Spedizioni

Lo spediamo in tutto il mondo!
//TERRA -2014

TERRA -2014

16,50

  • Cantina: CONTI ZECCA
  • Annata: 2011
  • Regione: PUGLIA
  • Denominazione: AGLIANICO DEL DALENTO IGP
  • Vitigni: 85% AGLIANICO, 15% NEGROAMARO
  • Alcol: 14%
  • Formato: 0,75l
  • Consumo ideale: 2016/2017
  • Temperatura di servizio: 18°C
  • Abbinamenti: CARNI ROSSE, ARROSTI, SELVAGGINA. OTTIMO PER FORMAGGI STAGIONATI E SALUMI
  • Occasioni di degustazione: CENA DA RICORDARE
  • Voto di Liberrima: 4/5
  • Lo consigliamo perché: OTTIMO L’ACCOSTAMENTO ALLA PASTA CON CONDIMENTI PARTICOLARMENTE RICCHI, CARNI ROSSE, SELVAGGINA E FORMAGGI STAGIONATI

6 disponibili

Product Description

Indicazioni di Degustazione
colore rosso rubino intenso tendente ad assumere con l’invecchiamento gradevoli riflessi granata
bouquet aroma di piccoli frutti di bosco e di spezie, leggeri sentori di vaniglia e tabacco
sapore avvolgente ed armonico, con tannini morbidi in un corpo ricco e ben strutturato

Abbinamenti Consigliati

La Cantina
da cinque secoli i conti zecca abitano le terre di leverano, nel cuore del salento.
da sempre la terra è stata da loro ascoltata, capita e messa a frutto, fino a completare, nei primi del ‘900, il ciclo produttivo dalla coltivazione alla vinificazione delle uve dei propri possedimenti, senza mai alterare i sottili equilibri del luogo.
il passaggio dalla vigna alla cantina è stata una naturale conseguenza, seguito nell’azienda agricola ancora oggi con la stessa dedizione.

nel tempo l’identità di persone e luogo si è sovrapposta fino a sfumare in un intreccio di memoria e natura. una corrispondenza armoniosa fatta di passione e rispetto, custodita con la pacatezza e la discrezione di chi è impegnato a fare le cose con cura.

questo spirito permea di sé tutto ciò che a leverano nasce, come i vini conti zecca, che da soli raccontano una storia di qualità fondata sui vitigni autoctoni primitivo, malvasia nera e bianca, oltre a varietà alloctone pregiate che ben si adattano al territorio salentino.
le quattro tenute di famiglia, cantalupi, donna marzia, saraceno, santo stefano, sono sfaccettature di questo unico sentire e danno vita a vini armoniosi di cui molti possono godere.
tra questi emerge il nero, nato dall’incontro tra negroamaro e cabernet sauvignon, che racchiude come un segreto l’alchimia di terra, tecnica e intuizione, di cui tutti i vini dei conti zecca sono figli.

visione aziendale

essere fedeli custodi e sensibili interpreti dello spirito del luogo, misterioso miscuglio di natura, storia e cultura del territorio, che conferisce unicità inimitabile a ogni vino dell’azienda.
mantenere il focus e orientare ogni investimento alla valorizzazione dei vitigni autoctoni del salento.
assumere un ruolo attivo nella conservazione e nella valorizzazione della storia, delle tradizioni e delle espressioni culturali caratterizzanti il territorio